CHI SIAMO

Le nostre domande, ricerche e studi sul teatro iniziano in un tempo lontano ma cominciano a precisarsi e assumere una forma propria nel 2015. La forma che abbiamo scelto è una casa. In questa casa vive una comunità di persone. Una parte di questa comunità ha costruito L'Alaska: Un'altra casa/residenza/teatro/laboratorio dall'altra parte del cortile, per noi, il contenitore della ricerca di un modo di immaginare il teatro oggi. L'Alaska è la metafora. Uno spazio bianco, contraddittorio e lontanissimo che nessuno si immagina uguale. Tornare al punto zero e ricominciare da lì, operando volutamente delle scelte anacronistiche nel rapportarci al contemporaneo. Abbiamo fondato una scuola, aperta a tutti, che è un allenamento al presente. La scrittura, il disegno e la danza aprono nuovi accessi e canali all'imprevisto, collaborano a educarci a un tipo di presenza che si muove in uno spazio di mezzo che non è ancora arte ma che potrebbe diventarlo. Nella costruzione di nuovi codici e di un linguaggio condiviso, non esiste separazione tra la pratica artistica e il quotidiano. I due piani convergono, si fondono,nutrono e derubano quel tanto da spostare di un paio di millimetri l'asse di realtà.

SONO PARTITO PERCHE' VOLEVO ANDARE LONTANO. SENZA SAPERE PRIMA SE SAREI ARRIVATO, O DOVE, O COSA FOSSE LONTANO.

LONTANO E' SEMPRE STATO LI', ANCHE QUANDO IO NON C'ERO.

HO INIZIATO A CAMMINARE, IL MIO CORPO TUTTO.

VOLEVO GUARDARE QUALCOSA DI NUOVO E MILLENARIO.

AVERE LA MIA FACCIA, METTERMI QUELLA DI UN ALTRO.

E DARE LA MIA ALL'OCCORRENZA.

ESSERE UNO, INTERO.

NON NASCONDERMI PIU'.

HO LASCIATO I MIEI INGOMBRI PER STRADA

E MESSO IN TASCA SOLO QUELLO CHE VOLEVO CONSERVARE.

ESSERE MINUTO MOBILE PULVISCOLO.

UN ALTRO ME, UNO POSSIBILE.

quando si poteva solo immaginare assomigliava di più a una città. Una città dentro una casa.

Poi abbiamo trovato una casa nel nulla con un elefante nel cortile.

Così abbiamo iniziato a costruire un altrove,  una specie di Alaska, l 'Alaska.

L'ALASKA E' DA UN'ALTRA PARTE

L'ALASKA è UNO SPAZIO MENTALE E FISICO ALLO STESSO TEMPO

SI TRASFORMA A SECONDA DELLE STAGIONI, DEL CASO, DELLE NECESSITà.

L'ALASKA è POSSIBILE E IMPOSSIBILE

NESSUNO SE LA IMMAGINA UGUALE

L'ALASKA è Lì IMMOBILE DA QUALCHE PARTE

L'ALASKA è UNA SPECIE DI ALASKA.

CIVEDIAMOINALASKA

home